Author: Luciano Rizzi

Eissler (1953) definisce “il modello psicoanalitico fondamentale” nel modo seguente: “Il paziente, di regola, è a conoscenza di un numero relativamente scarso di fatti personali riguardanti l’analista. L’analista cerca di non modificare questo settore di relativa ignoranza da parte del paziente, mentre lo incoraggia a parlare...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column][vc_column_text]Il bambino che soddisfa i desideri consci o inconsci dei genitori è un “bravo bambino”, ma quando egli si rifiuti di comportarsi sempre così ed esprima desideri autonomi, contrastanti con quelli dei genitori, viene definito egoista e insensibile....

L'aumentata incidenza delle malattie autoimmunitarie nell'attuale società e le non chiarite relazioni che esse hanno con lo stile di vita e l'esposizione a situazioni stressogene di varia natura, ci ha stimolato a proporre uno studio comparato per verificare se, intervenendo sull'origine dello stress, possa in...

Parafrasando Winnicott, non ho nulla da insegnare a chi è impegnato nel quotidiano disagio del vivere e si lambicca, giorno dopo giorno, a cercare una soluzione che sia la più adattiva possibile nella condizione in cui si trova, con le risorse che ha a disposizione...

  L’infanzia cattura la nostra attenzione. Non siamo soltanto emotivamente attratti dai bambini, ma anche colpiti dal loro evidente bisogno di cure e di amore e di quanto l’ambiente di accudimento sia indispensabile per la loro esistenza psicologica. Non si potrebbe sopravvivere senza le prime relazioni...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie del tuo browser o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Cookies

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi